Come stabilire la potenza di un registratore vocale: considerazioni tecniche e modelli

Siamo alla ricerca di un registratore vocale che abbia una potenza adeguata e che ci permetta di registrare in modo pulito? Bene. Allora sei nel posto giusto.

In questo articolo andremo a parlare della potenza dei registratori e di come si fa per riconoscere appunto il registratore vocale più potente.

Vediamo insieme nel dettaglio.

Che cos’è un registratore vocale?

Per prima cosa dobbiamo andare a capire che cosa sono i registratori vocali e come possiamo fare per distinguere quelli più potenti che esistono in commercio.

Un registratore vocale è un accessorio, che appunto serve per registrare dei suoni, delle conversazioni o tutto ciò che ci viene in mente di registrare.

Esistono parecchi tipi di registratori vocali ma, in questo articol9o andremo a concentrarci nello specifico in quelli che hanno una maggiore potenza.

Il registratore vocale si presenta di piccole dimensioni. Abbiamo una lunghezza di circa 10 cm e una larghezza di 4 cm. Il peso invece si aggira solitamente intorno a massimo 5 grammi. Molto spesso, i registratori vocali sono anche più piccoli e più leggeri.

Si presentano con uno piccolo schermo dov’è possibile visualizzare le opzioni e salvare nelle varie cartelle le nostre registrazioni. Infine, ha una piccola porta usb e un jack da 3.5.

La porta usb ci permette di attaccare il registratore vocale al nostro pc e scaricare tutti i file che abbiamo registratore. Mentre, il jack per le cuffie ci permette sia di inserire appunto, le cuffie sia di inserire un microfono esterno per avere una maggiore qualità della registrazione.

Caratteristiche: come stabilire la sua potenza?

Per stabilire la potenza di un registratore vocale dobbiamo capire che cosa vuol dire potenza. La potenza del registratore si stabilisce quando il registratore ci permette appunto di registrare in alta qualità senza particolari problemi.

Solitamente i registratori vocali che troviamo in commercio ci permettono di registrare a 32 kbps per più di 1000 ore. Oppure ci permettono di registrare in 1536 kbps per un totale di 24 ore.

Questo cosa significa?

Che se decidiamo di registrare in alta qualità, allora significa che la nostra memoria all’interno del dispositivo riuscirà a registrare solo per 24 ore. Mentre se decidiamo di registrare con una qualità un po’ più bassa, la memoria riuscirà a registrare ovviamente, molte più ore.

In generale si può dire che la memoria del nostro registratore vocale può essere da 8 gb o da 16 gb. La potenza della memoria dipende molto dalla marca del registratore vocale e dal prezzo, ovviamente del registratore vocale.

Molto spesso abbiamo anche la possibilità di espandere la memoria del registratore, fino però a massimo 32 gb.

Tutta la potenza del microfono

La potenza del registratore vocale si può stabilire anche con un altro elemento. Direi, con il cuore pulsante del nostro registratore vocale. Sto parlando del microfono.

Il microfono è uno strumento indispensabile per il nostro registratore vocale. Infatti, esso è integrato al registratore vocale e ci permette di registrare in alta qualità tutto ciò che vogliamo.

Come ho accennato qui sopra, molto spesso il registratore vocale ci dà la possibilità di inserire un microfono esterno.

Il microfono esterno ci permette di avere una riduzione del rumore maggiore ma soprattutto, ci permette di avere una registrazione nettamente superiore. Con questo ovviamente, non sto dicendo assolutamente che dobbiamo sempre acquistare insieme al nostro registratore vocale, un microfono esterno.

Sto solo accennando l’idea, per farvi capire che, se abbiamo la necessità che la registrazione sia perfetta allora è necessario un microfono esterno. Il microfono esterno viene utilizzato anche nel caso in cui si registri in una stanza molto grande e con l’interlocutore molto lontano rispetto al microfono.

La potenza del microfono del registratore vocale, comunque, non la batte nessuno. Proprio perché questo tipo di microfono è fatto in modo tale che ci permetta di registrare perfettamente i nostri audio.

Conclusioni

In conclusione, possiamo dire che, la potenza del registratore vocale si può davvero intendere in svariati modi. Questo perché, il nostro registratore vocale ha davvero un sacco di caratteristiche che ci permettono di indentificarlo come migliore strumento da utilizzare anche nella vita di tutti i giorni.

Se sei uno studente che ha la necessità di riascoltare una lezione, o fai un lavoro particolare allora il registratore vocale è quello che fa al caso tuo. La potenza del registratore vocale non si basa soltanto da ciò che offre il registratore ma anche dal prezzo. Se acquistiamo un registratore vocale di fascia alta allora, avremo la possibilità di usufruire di tutte le caratteristiche con una potenza elevata.

Ovviamente anche se andiamo a scegliere un registratore vocale di fascia bassa o media avremo delle registrazioni di ottima qualità, ma sicuramente non eccellenti.

Avere il registratore vocale potente significa avere sempre delle registrazioni vocali eccellenti e senza brutte sorprese quando andremo poi a fine giornata a riascoltarle.

Che aspetti?  Acquista un registratore vocale potente e inizia a registrare i tuoi audio alla massima potenza.

Laureata in scienze dell’educazione e della formazione mi piace condividere ed educare gli altri ad essere più consapevoli di se stessi e del mondo di cui fanno parte. Mi piace la tradizione ma la mia vera passione è la tecnologia e tutto ciò che ne comprende. Mi piace l’idea di educare ad una tecnologia consapevole senza abbandonare la tradizione.

Back to top
menu
miglioriregistratorivocali.it