Registratori vocali a pile o batterie a litio: confronto e consigli per la scelta

Se siamo intenzionati ad acquistare un registratore vocale, uno dei problemi principali che ci dovremo porre sarà quello della durata della sua carica. Infatti, quando andiamo a registrare, è fondamentale che il nostro registratore possa supportare la registrazione per tutto il tempo che ci è utile. Dobbiamo quindi occuparci del tipo di batteria del registratore: quando pensiamo ai principali dispositivi portatili di comunicazione, come i nostri telefoni cellulari, ci risulta subito chiara l’importanza della dimensione e della durata della loro batteria. La batteria dei cellulari, come quella di altri mezzi di comunicazione, è una batteria che viene detta batteria agli ioni di litio, o più comunemente batteria al litio. Le due principali tipologie di batterie per i registratori vocali sono le classiche batterie al nichel (pile AA o AAA) e le batterie al litio.

I registratori vocali sono strumenti portatili e di dimensioni il più possibile ridotte. Nella scelta di un buon prodotto dobbiamo valutare con attenzione il tipo di alimentazione del nostro registratore: così potremo scegliere quale batteria (al litio o al nichel) sarà quella che corrisponde meglio alle nostre esigenze di praticità e di durata nel tempo.

Le batterie al nichel, o pile

Le batterie al nichel sono le classiche pile: parliamo di strumenti di carica che hanno dimensioni e formati diversi. Le più comuni sono le classiche stilo (AA) e le ministilo (AAA), con cui tutti abbiamo confidenza visto che si tratta di quelle che si usano per oggetti elettronici molto diffusi.

Fra le pile esistono quelle che esauriscono la loro carica dopo un certo numero di ore di utilizzo e poi esistono anche le pile ricaricabili. Queste ultime soffrono del cosiddetto “effetto memoria”: se vengono ricaricate solo parzialmente tendono a perdere la capacità di trattenere corrente, quindi perdono più rapidamente la carica e si esauriscono prima. Perciò un’accortezza importante da seguire è quella di caricarle e farle scaricare completamente.

Cosa sono le batterie al litio

Le batterie al litio sono tutte batterie ricaricabili. Vengono impiegate spesso per strumenti elettronici, soprattutto per i dispositivi portatili: oggi le batterie al litio si usano molto comunemente e sono forse le più diffuse al mondo. I motivi della loro popolarità stanno nella loro dimensione sottile, nella rapidità con cui si ricaricano, nella lunga durata della carica stessa.

Vantaggi e svantaggi delle batterie al litio

Vantaggi delle batterie al litio Dimensioni ridotte Potenza Leggerezza Durata
Svantaggi delle batterie al litio Costi di produzione elevati Scadenza Sicurezza

Il rapporto fra la potenza e la dimensione della batteria al litio è davvero ottimo. A differenza delle pile, le batterie al litio lasciate inutilizzate non si scaricano altrettanto rapidamente, anzi, si scaricano lentamente. Inoltre possono produrre una elevata quantità di corrente, che può andare ad alimentare anche strumenti che richiedono forti cariche elettriche.

D’altra parte, i costi di produzione delle batterie al litio sono molto più elevati di quelli delle batterie al nichel, e ovviamente il costo degli apparecchi con batterie di questo tipo aumenta. Bisogna anche considerare che le batterie al litio vanno soggette a invecchiamento: quando la durata della batteria in funzione del nostro cellulare o del nostro registratore si abbrevia e diventa sempre più limitata, probabilmente è arrivato il momento di sostituire la batteria al litio. Non si tratta sempre di un’operazione immediata, la sua facilità dipende dal modello del nostro apparecchio elettronico.

Le batterie al litio attualmente sviluppate non presentano il problema della perdita di capacità di accumulare corrente, come quelle al nichel, e presentano meno problemi di carica parziale. D’altra parte, sono un tipo di batteria che ha una scadenza precisa a prescindere dall’uso che se ne fa, una data oltre la quale l’uso non può essere prolungato.

Infine, le batterie al litio presentano un problema, seppur minimo, di sicurezza: il litio è un metallo altamente infiammabile. Dunque, sebbene avvenga piuttosto di rado, le batterie al litio possono esplodere se surriscaldate. L’esposizione al sole e a fonti di calore può rovinarle, aumentandone il deterioramento, e causare problemi.

Gli sbalzi di corrente, più che i problemi per l’accumulo di carica, rendono sconsigliabile lasciare apparecchi collegati all’alimentatore della corrente troppo a lungo.

Pile e batterie al litio a confronto

Per riassumere: le batterie più diffuse in questo momento sono quelle al litio. Considerando i vantaggi e gli svantaggi di questa tipologia di batteria, possiamo concludere che sono diffuse per buoni motivi: infatti sono leggere, sottili e piuttosto durature. Allo stesso tempo, le pile al nichel continuano ad essere utilizzate; si tratta di una tipologia per certi aspetti sorpassata, ma restano tuttora una valida alternativa, una possibilità sicura e non inferiore come resa.

Uso e manutenzione
Per quanto riguarda le pile ricaricabili, per non incorrere nell'”effetto memoria” è fondamentale far scaricare del tutto e poi ricaricare del tutto le batterie. Lo stesso procedimento non è necessario per i dispositivi con batterie al litio, ma è importante non lasciare il dispositivo troppo a lungo in carica.

Conclusioni

Nell’acquistare un registratore vocale dobbiamo sapere che questo può avere una batteria al litio oppure può essere alimentato da pile. Entrambi i sistemi sono efficaci, anche se la tendenza attuale della tecnologia è quella di preferire le batterie al litio. Queste ultime presentano costi più alti di partenza ma sono in linea di massima più compatte e più durature.

Eleonora Aleotti, laureata in Comparatistica e musicista, è appassionata di scrittura e di comunicazione. Curiosa e desiderosa di rendere più accessibile la conoscenza che è anche concreta e viva. Si occupa di temi molto distanti fra loro: dall’antichità all’attualissimo, dalla cura del corpo alla tecnologia.

Back to top
menu
miglioriregistratorivocali.it